11° TAPPA TTS - CURVE & BIRRE ALL'OSTERIA ALTA QUOTA

RESOCONTO SECCO SECCO DI UNA GIORNATA CHE NON PIOVE NEANCHE!!!

E pure questa volta la possiamo raccontare!!!!
Dice Toga che me tocca fa’ il resoconto però a me aveva detto Fuso che ci teneva tanto lui …soprattutto per raccontare la sosta a Cotilia ihihihihihi
Dunque …da che parte si comincia un “resoconto”? …Vabbè …comincio con il dire che per me è sempre un onore poter proporre qualche evento nell’ambito del calendario annuale del TTS e così ogni anno all’assemblea alzo il mio braccio secco secco e la manina secca secca e dico “io pure” …poi a seguire si sentono per settimane i rumori delle rotelle secche secche del mio cervello secco secco che girano a mille per trovare la risposta a quel “io pure”: St’anno dal cilindro è sortita st’idea: Curve & Birra “…te pare che non je piace st’accoppiata all’Amichi miei Scoordinati!!!” 

Poi passano i giorni e ci si avvicina alla data …ed allora le rotelline secche secche ricominciano a frullare (…pure qualche cos’altro …però ci sono le fanciulle e non si può dire …quelle però non so secche secche) perché le previsioni meteo non sono splendide …anzi …diciamocelo …fanno proprio “cahare” 

Vabbè …sarà quel che sarà …contatto il Birrificio Alta Quota per concordare un menu per il pranzo …ci sentiamo al telefono con la Sig.ra  Emanuela che ci fa una interessantissima proposta …ma questa, chi ha letto i preparativi dell’uscita, la sapete già. 
Come sia andata poi davvero lo sanno solo quelli che c’erano …pochi, belli, temerari e secchi secchi …le fanciulle poi …che secche lo sono davvero ...c’era una (la chiamavano tutti “più uno” ma mica lo so perché …che però veramente c’ha un bel nome!!!) che m’ha sverniciato un par de volte in sella ad una Triumph… Poi c’era Toga con la Panigale rossa e bella (sia la moto che Toga …oh ..non si scherza!!!) sempre reattiva negli specchietti …a me sta tipa me inquieta …è secca secca e domina una mandria di cavalli….. e che je viene fame subito prima di pranzo …mah!!! 

Com’è come non è continuo a vedere le previsioni del tempo e continuo a vedere scarse adesioni …vabbè dai …un po’ mi dispiace …ve lo debbo confessare …però capisco ….e via che passano i giorni …insomma …saremo una quindicina perché nel frattempo avevo esteso l’invito anche ai Sabinacci …secchi secchi pure loro …infatti solo tre (Katiuscia, Ale ed il presidente Attilio) ma BELLI come il Sole 
Domenica mattina mi sveglio ..mi affaccio …cielo marrone …di quel colore che non è affatto secco secco …ma io dico che la giornata si farà e ci divertiremo …via …parto …Anguillara …Piazza del Molo, ci trovo già Patrick …in perfetto orario …arrivano i miei compagni di viaggio per questa avventura quotidiana: Lallo & Lalla, Toga, Fuso, ConfidenzialmentePiùUno che però si chiama Gioia …di cognome Maina  ….GRAZIE!!!! …uno non je la fatta …scrive che secondo lui piove e disdice …evvabbè …ci può stare …via ..si parte …e lungo la strada verso Terni ci suddividiamo equamente le 15 gocce (forse 16…) di pioggia carica di sabbia sahariana della giornata …porca la pupazza secca secca quanto sporcano….

Da lì in poi …niente …solo curve e divertimento e piacere di guida …le strade sono pressochè libere di traffico, evidentemente hanno pensato in tanti che avrebbe piovuto …ma a noi è andata di lusso così ...guidare senza l’ansia di chi ti vuol fare il marquez sulle curve fra Morro e Leonessa ha un suo perché!!!
Sulle soste vi dico questo: ne avevamo due programmate, una a Terni per rifornimento che per fortuna che c’era la pompa dell’acqua così Fuso ha lavato la moto e l’altra a Norcia 36 km dal pranzo dove per fortuna c’erano i tramezzini ahahahahaha 

Però ce n’è stata una non programmata ma così BELLA…così BELLA!!! …arrivare a Cascia e vedere saltellare in mezzo ad una rotatoria gigantesca una folletta secca secca e gialla e blu è stata una bella emozione. Ed ancora più bello è stato abbracciare sti due secchi secchi uno alto che me fa concorrenza come gestione della incoltezza della barba e lei piccoletta ma gigantesca per tanti altri motivi…..

Comunque, sia come non sia, si arriva al Birrificio Alta Quota con solo 5/10 minuti al max di ritardo …ci accolgono con un gran bel sorriso due ragazze e la titolare Emanuela e ci dicono che il pranzo è praticamente pronto …azz …regà …arrivi e magni  …senza aspettà mezz’ore …che spettacolo!!!

Due ma anche tre giri di mezze maniche all’Amatriciana …i taglieri che erano le scifette della polenta che uno pensava che era una per 2 persone ed invece era una per uno …una vaschetta di insalatina di farro …due bicchieri di birra di due tipi diversi a testa …credetemi che io sono uno secco secco che se ne intende de sta fase magnareccia: da paura!!!!!  
Alla fine sorseggiamo una "CHICANO" , birra al peperoncino, beatamente al sole che nel frattempo aveva deciso di baciare le belle ed i belli lì convenuti …e che non te li portano i dolcetti??? …FANTASTICO!!!

E insomma …alla fine eravamo una “sporcaseccasecca” dozzina ed è andata benissimo 
Abbracci, baci e saluti …ma sappiate che:
“Lo Scricciolo pensiero di oggi è PORCAMMERDA COME PENNELLA LE CURVE FIORENZO!”
….secche secche ahahahahahah


GRAZIE A TUTTE E TUTTI quelle/i che ci sono stati …agli altri dico: ..alla prossima buttatevi che è morbido!!!! 

By Fiorenzo/Fre3dom