RESOCONTO - Gita a Castelluccio di Norcia

UNA SPLENDIDA GIORNATA DI MOTO

Ciao amici miei, soci del Motoclub Scoordinati, simpatizzanti o semplicemente amici di amici...
Oggi mi trovo qui a narrare la splendida gita di " CEPPO"... OOPS.. No a CEPPO non ci siamo più andati, causa tanta, ma tanta neve e visto che non tutti hanno fatto il Pinguinos, abbiamo ripiegato per una bellissima uscita a Castelluccio di Norcia.
Organizzatore Ducateo e Password... Tante sono le adesioni a questa uscita e tanto è l'entusiasmo di percorrere la prima uscita corposa con tanto di sole.... Si sole e proprio da qui inizia il mio RESOCONTO...


Sabato notte... Mi controllo il percorso, visto che Ducateo mi ha chiesto di portare il gruppo.. Poi mi ricontrollo per l'ennesima volta il METEO tra i vari link addetti al servizio e posso andare a dormire, visto che è tutto apposto, domani c'è il sole.. Un po' di nebbia la mattina e poi tutto solleone con temperature quasi estive...
Domenica mattina, sveglia di buon ora.. Alle sette ero già sveglio entusiasta di uscire con gli amici, mi affaccio sul balcone e davanti a me c'è un muro di NEBBIA che si taglia con il coltello.... Vabbè.. Che ci spaventa un po' di nebbia? Assolutamente no.. Gli amici di Anguillara arrivano sotto casa mia alla spicciolata ed una volta arrivati tutti partiamo per l'appuntamento con tutti gli altri sull'Autogrill di Settebagni del GRA e detta così sembra facile... "MADDECHE" dicono a Roma... Percorriamo tutta la strada sotto una nebbia pazzesca e quando arriviamo all'appuntamento siamo bagnati come se aveva piovuto... Vabbè, ma noi non ci mettiamo paura di nulla...

Arrivati all'appuntamento con grande sorpresa ci sono quasi tutti. Trovo un DUCATEO con 20/25 fogli in mano... Lui e la tecnologia fanno a cazzotti quasi come io lo faccio con la lingua italiana.. In poche parole per stampare la lista dei partecipanti, ha stampato tutte le pagine del topic...ahahahahahah... Ebbene si.. Ci vuole una lista, perché oggi siamo veramente tanti.. Oltre 34 moto e ben 47 partecipanti... Quasi record.. Arrivati gli ultimi ritardatari.. Solo 7 minuti di ritardo da parte di ClaudiaKat e Bruno e si parte... Si fa tutta la via Salaria fino a Rieti, le staffette funzionano alla meraviglia, il groppone rimane compatto e così tutto di un fiato arriviamo al tunnel prima di Rieti dove facciamo una sosta pipì ed aspettiamo Turan e Pesciomancino, che per problemi personali partivano un pochino più tardi di noi, ma viaggiando in due e noi ad aspettarle, ben presto si uniscono al gruppo... Ok ci siamo tutti pronti...

Si sale in sella destinazione Leonessa, perciò attraversiamo tutta Rieti e fino all'incrocio per Morro Reatino la strada che ci conduce a Leonessa. Io a questo incrocio decido di fermarmi e di far scorrere tutti e 47 i partecipanti, sono bellissimi ed io mi emoziono a vederli sfilare ad uno ad uno.. Si lo sposso affermare.. Sono proprio orgoglioso di far parte di questo gruppo.. Comunque lasciando perdere i sentimentalisti, continuiamo con il racconto.. Mi metto come scopa e osservo i ragazzi che mi precedono ClaudiaKat che era tantissimo che non usciva con noi, causa impegni sportivi, Zi8tto, Alexcrazy, Tacchia, Alex82 e Lauretta che tranquilli, tranquilli percorrono tutta la strada piena zeppa di curve e tornanti alla loro andatura senza mai esagerare. Dopo un po' di strada si arriva sulla vetta e li facciamo il primo stop, dove tutti o quasi fanno rifornimento alla propria moto (vero Giandark.. € 5,00 di multa non te li toglie nessuno) cambio dell'acqua alle olive, sigaretta, chiacchiere ecc, ecc. dopo una ventina di minuti abbondanti si riparte per Cascia e subito dopo Norcia... La strada è molto bella e come dice Rideslow, una Valnerina in miniatura, insomma una continuo di destra sinistra che alla fine er Compare la definita una " ninna nanna" un cullandosi sulla moto.. Espressione molto carina e comunque non è lontano dalla realtà, perché se vi capita di stare dietro al Compare, guida la moto in modo così armonioso che è un orgasmo vederlo..

Ok siamo arrivati a Norcia a facciamo una seconda pausa di un po' di tutto, ma no di benzina (Vero Giandark?? € 5,00 di multa non te li toglie nessuno). Chi si rinfresca, chi si fa un aperitivo e chi segue il corso di Rafting sul fiume Corno, Cicalino che insieme ad Alex82, Lillo, Schiocco ed Andrea R1 mi fanno vedere il video fatto da Cicalino dalla sua moto e devo dire molto, ma molto bello.. (io non vorrei dirlo, ma sta tentando in tutti i modi di rubare il lavoro ad Etabeta). ANDIAMOOOOOOOO provo a gridare e per poco non mi menano.. Turan con tanto di panino in bocca mi grida.. " io sto a mangiare il panino, aspetta un attimo.. Eliducati che si sta mangiando la sua Melinda" e allora capisco che dobbiamo aspettare un altro po'.. Vabbè!!!! Aspetto..... Aspetto... Aspetto.... Fino a che non mi dicono.. Ma dobbiamo proseguire per forza? Qui abbiamo la piana guarda (un parcheggio degli autobus) il verde, (un piccolo giardino di una signora) ed il fiume (na pozzanghera) e li decido di chiamare Delfina e di fargli esclamare più forte il grido di battaglia....ANDIAMOOOOO!!!!!!!! Loro la sentono e si risale in moto.. Norcia, incrocio con Castelluccio di Norcia che indica 28 km e su via si sale per una strada panoramicamente stupenda... Anche se io e Ducateo con i nostri Monsterini (in verità il Monster è di Eliducati che per l'occasione abbiamo preso, causa Rottura del Transalp ed Eli che ancora colorante alla caviglia non ce la fa ancora a guidare) decidiamo di dargli giù di brutto con il gas... Praticamente 200/300 mt, dopo che Password ed Eli ci hanno preso a cazzotti sui fianchi..

Comunque la strada scorre via veloce, io mi metto dietro a Grapin e Rideslow che in quanto a guida se la cavano veramente bene ed in baleno arriviamo al valico dove si apre uno scenario da " PUZZLE ".. La piana sotto di noi ci lascia senza fiato è bellissima, uno spettacolo che a parole è difficile descrivere.. Provare per credere allora decido di rallentare e di godermi il paesaggio e così fatto tutti gli altri amici biker dietro di me, anche perché è un peccato non ammirare questo paesaggio... Ora arriva il problema pranzo, molti di noi non hanno i panini e decido di arrivare fino a Castelluccio, dove c'è un piccolo ma fornitissimo alimentari. Mentre percorro la strada per salire sul paesino di Castelluccio arroccato, butto un occhio sulla piana e vedo ancora le nostre moto tutte in fila indiana che percorrono la strada e li mi salgono dei brividi per tutto il corpo e mi rendo conto che tra io che apro il gruppo e Giandark che fa la scopa, c'è un FUSO ORARIO di almeno mezza ora per quanti siamo... ahahahahaahah..

Arrivati in piazzetta ci sono almeno 40/50 altri motociclisti e li decidiamo di comprare i panini e di tornare sul pratone della piana a bivaccare, a riposarci un po' e come nostra consueta abituatine a dire " sfonnoni" per ridere e scherzare e questa volta a tenere banco sono "NONNO " Lallo e "NONNA " Lalla che ci narrano un po' di storie e noi giù a ridere.. Il buon Kawa636, dopo un ben litrozzo di vino bevuto in compagnia di Giandark, monella in sella, Elisa e Geko si fa una bella pennica, cos' come quasi tutti gli altri, fino a che non arriva Kimera con Ninja64 con il Caffè. Dopo esserci rivestiti, fatto la foto di rito a tutto il mega groppone, si parte direzione Roma per la via Salaria.. Tutto fila liscio, la strada è molto scorrevole e soprattutto per la felicità di molti non ci sono curve.. Fino a quando non mi squilla il cell.. Kimera che con il FUSO ORARIO mi sta dietro di 3/4km e mi dice che Giandark gli si è fermata la moto... ROTTURA? FORATURA? No senza benzina (€5,00 di multa non te li toglie nessuno).. Aspettiamo Giandark ed i suoi soccorritori, al benzinaio, anche perché a sfottere si fa presto, ma tutti abbiamo bisogno di fare rifornimento e poi via tutto di un fiato fino a Passo Corese, dove ci fermiamo al solito bar, per i saluti e baci di rito e tutti a casa per la loro strada...



Ora faccio delle considerazioni..
10 e lode a Ducateo per la bella riuscita della gita
10 e lode a chi ha scritto che l'uscita era " DIFFICOLTA FACILE " è stato bello vedervi tutti quanti alla fine della giornata stanchi ma felici
10 e lode a Giandark che ha fatto per quasi tutti il percorso la scopa ed alle staffette che hanno fatto un egregio lavoro ad ogni incrocio.

100 e lode a tutti voi che ogni domenica siete sempre più numerosi e vogliosi di stare insieme.

Grazie a tutti ragazzi che ogni domenica ci seguite.

Il vostro Max214