Gita a Monte Sirente - 29 Aprile 2012

Cominciamo il nostro giro con un breve tratto autostradale per uscire a Vicovaro e poi percorrere la Tiburtina fino al comune di Collarmele, da dove inizia, diciamo, il vivo del nostro percorso.

Da lì, la Tiburtina inizia a raggomitolarsi vorticosamente su se stessa creando una fantastica serie di curve che si arrampicano sulla montagna sino al passo di Forca Caruso (1107 m), noto tra il '500 e l'800 come luogo infestato dai briganti. Da Forca Caruso proseguiremo lungo un suggestivo ambiente montano, attraversando un'area geografica talmente affascinante e remota, che vi stupirà, lasciandovi increduli dinanzi a tanta meraviglia.

Attraverseremo, uno dopo l'altro, i piccoli abitati di Castel di Ieri, Castelvecchio Subequo, Raiano, fino ad arrivare a Popoli, nota tra gli appassionati di motori, per essere il punto di partenza della cronoscalata, gara valida per il Trofeo Italiano della Montagna, conosciuta con il nome di "Svolte di Popoli". Arrivando a San Benedetto in Perillis, oltre al percorso piacevolissimo da guidare, avremo un fantastico colpo d'occhio sul gruppo della Maiella e sulla Valle Peligna che si distende fin oltre Sulmona.

Continueremo poi in direzione Ovindoli passando per la magnifica strada che ci conduce nel cuore del Parco Sirente, lasciandoci ancora una volta senza parole, sia per la sua spettacolare guidabilità, sia per la maestosa visione del Monte Sirente che ci si parerà improvvisamente davanti gli occhi.
Da Ovindoli continueremo per Magliano de' Marsi, dove decideremo come tornare a casa, se facendo di nuovo la Tiburtina oppure prendendo direttamente l'autostrada in direzione Roma.

L'appuntamento è alle ore 9:15 all'autogrill Agip sul GRA.

N.B. Il pranzo sarà rigorosamente al sacco e soprattutto "pe' campi", quindi consiglio vivamente ai partecipanti di portarselo da casa!

Organizzatori evento:
Grapin