Gita a Ceppo

Sembrava una passeggiata buttare giù, due righe per raccontare come pensavamo di organizzare la nostra uscita in moto, invece no!! Non è proprio cosi come si crede, perche mentre scrivi cmq sai che devi spiegare ogni minimo particolare e visto che la nostra uscita di particolari ne ha un bel pò credo che forse è il caso di iniziare e buttare giù qualcosa......

PRONTI?????? allora si parte dai :

APPUNTAMENTO: Alla "Samocar" ( la troverete sulla destra, dopo 500 MT della via salaria) USCITA n° 8 direzione SALARIA RIETI-TERMINILLO del G.R.A   alle ore 09:30 mi raccomando  con il pieno di BENZINA fatto!! 

 

Si parte percorriamo la Via salaria fino ad arrivare a fare la nostra prima sosta,dopo circa 90Km da Roma ad Antrodoco, considerato il Centro d'Italia ,dove a diversi chilometri di distanza si può notare sul monte la scritta "DVX" (duce, dal latino dux, ducis), composta da alberi di pino,la pineta fu realizzata per omaggiare Benito Mussolini.

Da qui inizieremo a salire tra le innumerevoli montagne che circondano il "Passo delle capannelle", il nome deriva probabilmente dalle piccole capanne di pastori (appunto capannelle) che sono dislocate nel territorio circostante, dove probabilmente entreremo a pieno contatto con le cose più caratteristiche della gita, LA NATURA ( come natura si intende dire Mucche, cavalli,pecore e altri animali di montagna)fino ad arrivare a destinazione CEPPO località montana, nel comune di Rocca Santa Maria (Te), mt. 1334.

Il Ceppo, racchiuso nel parco nazionale del Gran Sasso sembra essere un luogo isolato dal resto del mondo dove la natura ha riservato ogni piu incredibile bellezza e ricchezza, l' articolata morfologia del territorio e alle condizioni climatiche locali è legata la grande varietà quote raggiunte dai monti che fanno sì che l'habitat sia quanto di più variegato si possa pensare e da li si può potrebbe partire per camminate a piedi verso le Cascate della Morricana e verso il pianoro del Lago dell'Orso, ma credo che viste le condizioni metereologiche che hanno assalito il posto nel periodo invernale sarà impossibile visitare questi posti...... pero ci sono!!!!!!!!!!!!

E per il pranzo abbiamo pensato di organizzare un piccolo pic-nic rigorosamente con AL SACCO. E una volta mangiato si riparte per Roma percorrendo la Via salaria molto meno CURVOSSSSSSSSAAAAAAAAAAAAAA rispetto all'andata. Il percorso dell'andata potrebbe subire variazioni poiche l'uscita è molto impegnativa e vista la strada da percorrere potrebbe risultare FATICOSA.

PER VISUALIZZARE IL PERCORSO:

DIFFICOLTA' USCITA: MEDIO - DIFFICILE

BUON VIAGGIO da Ducateo e Password (michela)