Chi siamo

Hei! Benvenuti

Nell'immenso mondo delle due ruote ci siamo anche noi, sapete....erano 4 amici al bar, non volevano cambiare il mondo, ma solo stare insieme, e divertirsi; cosa li accomuna? Oltre alle 4850 cose tipo avere due braccia due mani due gambe due piedi due orecchie ed un solo cervello....la passione...

E si, La passione per le due ruote univa loro in principio e poi ci ha uniti tutti, prima solo conoscenti, poi un po' amici, poi inseparabili amiconi, poi addirittura fratelli e ora? Ora una sola grande famiglia: gli SCOORDINATI

Per il resto? C'è tutto un mondo intorno che gira ogni giorno e che fermare non potrai, no, non ci potrai fermare, estate, inverno, pioggia o vento noi siamo li, a girare la manopola del gas, a bighellonare tra passi montani, raduni, gite fuori porta o veri e propri viaggi.

La nostra sede è ad Anguillara Sabazia, in provincia di Roma, molti di noi vivono qui o nei dintorni, ma se guardiamo alle origini....beh, milanesi, sardi, siciliani, marchigiani, campani, toscani,addirittura tedeschi e chi più ne ha ne metta, Alcuni di noi si conoscono da sempre, altri da tanto tempo, altri sono entrati da poco, chi più discretamente chi meno, a far parte di questa, che noi amiamo chiamare Tribù, solo da pochissimo .

Tante provenienze, tanti caratteri, tante teste e tutte diversissime tra loro non potevano che esibirsi in scorribande metalliche a dir poco folcloristiche, se vi capitasse di vedere un serpentone formato da supersportive, naked, enduro, chopper, marcate ducati, honda, yamaha, Kawasaki, harley davidson, mvagusta, aprilia ecc ecc, beh...state sicuri...siamo noi! 

Il nostro motto è ridere ridere ridere ancora, siamo tutti un po' matti e ci piace esserlo, anzi se non sono matti non li vogliamo, anzi per la verità noi vogliamo tutti, è che se stai con noi, matto ci diventi per forza di cose.

Un'altra cosa di bello del nostro motoclub è che a partire dal presidente all'ultimo arrivato siamo tutti uguali..Tutti sullo stesso piano.. senza prime donne che voglio primeggiare.

A questo punto, normalmente dovrebbe seguire un...scherzavo!!!.....sorry ragazzi...non scherzo affatto, non c'è uno sano!

Ma la follia è quello che ci porta lontano dai problemi di tutti i giorni, lontano dal lavoro, dalla rabbia, dai dispiaceri, non è che li facciamo sparire, per questo ci stiamo attrezzando, ma sapete...un problema diviso uno è enorme, un problema diviso 50 diventa un cinquantesimo di problema ed è più facile... al contrario, una gioia moltiplicata per uno rimane una gioia, ma una gioia moltiplicata per cinquanta diventa un carnevale di Rio e noi al Sambodromo ce stamo a costrui casa!!!

Dimenticavo, ed è con una punta di orgoglio che lo dico che il nostro è un motoclub con quote rosa sopra la media e la maggior parte di loro hanno il proprio gioiellino.

Che dire ancora....solo...venite a scoprirci, chissà...magari come diceva quella canzone.... Wherever I lay my heat that's my home (ovunque posi il mio cappello...questa è la mia casa)....proprio come è successo a noi!!!

Besitos gente