Cena MC Scoordinati

178 VOLTE GRAZIE!

Eravamo quattro amici al bar e volevano cambiare il mondo...

No questa è un'altra cosa.. Però ha avuto tutto inizio cosi.. Una bella serata il nostro Presidente decide di organizzare una cena...Una grande cena.. Una gigante cena... (Si ma nessuno mai si pensava a tutta quella gente.) e dal l'incarico dell'organizzazione a Kawa97600 ed a Giandark. Da qui iniziano i preparativi.. Kawa si interessa di trovare il ristorante e di fare il menù a prezzo convenzionato (ottimo risultato) Giandark si è interessato degli sponsor e degli oggetti per la riffa,mentre il Presidente si impegnava a contattare il Reparto Corse FM MOTO RACING per far esporre le sue moto che corrono nel CIV,di contattare Romanelli Viterbo per esporre anche le moto stradali e soprattutto di occuparsi dell'aperitivo di benvenuto ai biker che aderivano al nostro evento. Il tutto era pronto per circa 60/70 persone.. Il forum impazzisce di adesioni,il telefono del Presidente squilla in continuazione 100.. no 110..no so' 150... no semo deppiù..Ma quanti semo... Alla fine siamo 178 persone.
Arriva finalmente il Venerdì 29 Maggio, gli ultimi preparativi per la grande Cena Scoordinata sono quasi giunti al termine, tutti i nostri sforzi si sono prodigati per un unico obbiettivo, ovvero la riuscita di questo evento che vedrà la partecipazione, come ospiti,del Motoclub Andrea Dati,il Motoclub Motornamo gli amici di FM MOTO RACING TEAM.. Ore 11 del mattino, ricevo una chiamata dal mio Presidente che mi chiede di accompagnarlo insieme all'amico Ritz a Viterbo da Romanelli per andar a prendere una Streetfighter della Ducati e una Brutale dell' MV Augusta. Così verso del 14 del pomeriggio partiamo alla volta di Viterbo per andar a prendere le due creaturine che poi verranno esposte all'Agriturismo La Vignarella per la cena della sera stessa.
Ci dirigiamo verso l'Agriturismo accompagnati dall'amica Stella. Una volta arrivati scarichiamo la creatura da 14.000 euro e la esponiamo nella Sala antistante l'Agriturismo. Bellissima, l'ambiente caldo, familiare e accogliente dell'Agriturismo "La Vignarella" ben si sposava con i colori della rossa Ducati nella Sala rustica. Da li a poco sarebbero arrivate anche una Aprilia RSV4 di colore rosso e nero una bellissima Harley Davidson del 1942 tutta originale e il reparto corse di FM Moto con le sue 3 punte di diamante, una R6 e due R1 in perfetto stile Yamaha! Il Motorhome parcheggiato fuori dall'Agriturismo dava quel tocco di magia al Parcheggio/Eliporto dando l'impressione di trovarsi nel paddock di un circuito come se per un attimo in Via di Tragliatella vi fosse un tracciato (beh di spazio ce ne sarebbe per realizzarlo...). Poi via di corsa a casa per una doccia anche perchè l'appuntamento è alle 20 al Bar Maxim! Cerco di fare presto, mi doccio al volo mi vesto e vado a prendere Akira, infilo le chiavi, tiro l'aria, ma il quadro non si accende....oppss....ho dimenticato il cavetto positivo staccato dalla batteria. Risolto l'arcano parto alla volta di Anguillara. Arrivato al grande parcheggio davanti al Bar mi rendo subito conto che lo spiazzo non è grande a sufficienza per contenere la folla umana che è accorsa per l'evento, chi in auto chi naturalmente in moto. Ci sono dei volti nuovi, tanti, troppi per andarli a conoscere tutti, ma ci sarà tempo spero solo stiano bene e si divertano. Saluto la mia combriccola, abbraccio Grappin, bacio le ragazze, e comincio a guardarmi intorno per rendermi conto di cosa eravamo riusciti a creare. Parlando con Alexcrazy le chiedo se sapeva il numero preciso dei partecipanti, ma il numero era in continuo aumento, poi ho la conferma di Max, dovremmo essere 178 persone!!!
Minuti dopo ci raggiunge anche l'inseparabile Vasco a bordo della sua nuova CBR 600 F Sport, la ex moto di Kimera che volendo passare a qualcosa di più magnifico ha deciso di venderla al nostro amico milanese (che del milanese c'ha sempre di meno). Dovremmo esserci tutti, ok si parte alla volta della Vignarella! Una volta arrivati mi rendo conto che anche l'eliporto, adibito per l'occasione a parcheggio, è piccolo, infatti ci sono moto ovunque e auto parcheggiate quasi una sopra l'altra!!! Le tavolate sono pronte e man mano che gli amici Bikers si accomodano il servizio, tra l'altro veloce e competente, non tarda ad arrivare. Una dietro l'latra si susseguono le portate descritte sul Menu di partecipazione, tutto molto buono, tutto freschissimo e tutto ad un ragionevolissimo costo. Ancora complimenti ai Titolari della Vignarella, passando dai camerieri fino ai cuochi, bravi, bravissimi e grazie ancora!
Il chiacchiericcio si intensifica sempre di più.. L'argomento principale chiaramente sono le nostre amate due ruote. Lo sfotto in prima non salva nessuno.. Dalle bomboniere ed i confetti di Geko all'R6 spaccata in tre pezzi da Superazzi.. I commenti su tutte le belle donne presenti ecc ecc. Io scambio 4 chiacchiere con altri Bikers mai visti prima, mentre l'atmosfera intorno è festosa, esco fuori nel parcheggio per far vedere la mia moto ad alcuni amici conosciuti proprio nella mia tavolata, e li chi ti vedo arrivare? Shardana, la nostra amica Daniela....abituati a vederla vestita sempre in perfetto stile motociclistico quando indossa abititini da sera stretti sembra un'altra persona. Ricevo i complimenti degli amici appena conosciuti per aver una cosi bella amica, tra l'altro poco prima avevano fatto anche un apprezzamento su l'altra amica Stella seduta al tavolo accanto a me....Bikers dopotutto non vuol dire Martiri, anzi dove ci sono i Motori si sà sono presenti anche belle donne e questo ci piace da morire....vero? Improvvisamente si sente accendere una moto, inconfondibile il rombo è un 4 in linea, mi avvicino per vedere chi sia, è Paoletto il fratello di Kawa che salendo sulla moto di Andromeda (Yamaha R1) ci ha allietato con un Burn Out di tutto rispetto!!! Una nuvola bianca si è levata in aria e si muoveva come fiamme mosse dal vento che tra l'altro cominciava a tirare sempre di più. La folla assiepata intorno alla Yamaha blu se ne stava lì col sorriso sulle labbra a respirare l'insopportabile puzza di bruciato del povero pneumatico posteriore di Andromeda, e già ragazzi il Burn Out sarà anche bello ma quanto cazzo puzza!!! Gli altri Bikers accendono le moto le fanno scaldare e partono i limitatori.. Fiamme che escono dagli scarichi urli dei motori assordanti tutto fa motociclista.. Ma quanto ci piace... Ma quanto godono i meccanici di moto che erano li presenti ....
La serata si defila benissimo Eliducati e Monellainsella hanno il compito in grado di raccogliere i soldi della cena.. (ao i conti so tornati al centesimo) Mimmox conta e riconta tutte le persone presenti. Comincia ad alzarsi un pò di vento e le previsioni davano pioggia in arrivo, quindi verso mezzanotte accelleriamo lo svolgimento della serata estraendo i biglietti della riffa che Psycobimba,TwinSara,Rosa e Monellainsella avevano precedentemente venduto ai presenti. Compro 2 biglietti, D46 e A74. Via si comincia il primo estratto che vince una bottiglia di olio all'aglio è....?..... D46! Perfetto uno su due l'ho preso! Dopo appena 10 estrazioni....il biglietto che vince il profumo Acqua di Roma è. A74! Ok due su due, ora posso anche tornare a casa!!! Hi hi hi!!! I premi vengono estratti uno dopo l'altro fino a quello più rinomato ovvero il viaggio per 2 persone in Agriturismo in Toscana 2 giorni ed una notte che è andato a gli Amici del motoclub Andrea Dati. Dopo di chè, causa vento forte e minaccia di pioggia imminente, ognuno col suo passo, ognuno col suo rito, ognuno con la propria moto o auto ci siamo diretti verso casa, e mentre tornavo pensavo tra me e me che sarebbe bello rivedere tutta questa gente innamorata delle 2 ruote al 1° MotoParty Scoordinati del 26 Luglio 2009!

Si ringrazia Kawa97600, Giandark, FM MOTO RACING, Romanelli Viterbo e tutti i partecipanti


By Yoyo