27° TAPPA TTS 2014 - SCANSANO

E' ora in onda la vostra Brillocca su RADIO SCOORDINATI :D

A voi il resoconto della nostra fantastica gita a Scansano!
Come da tradizione il nostro organizzatore Fuso arriva palesemente in ritardo
all'appuntamento che si teneva sulla piazza di Anguillara, con la sua zavorrina preferita.... ovvero me!! :D
Tra un caffè e una chiacchiera su LUCA ARGENTERO e di quanto sia bono hhahhaha ci mettiamo in marcia verso Scansano con Fuso che apriva le danze e le cinque moto scoordinate che lo seguivano.

All'inizio il viaggio sulla cassia bis verso Vetralla è stato molto tranquillo
e con velocità standard...
ma come fai a tenere 10 scoordinati scalpitanti tranquilli?
cosi da Vetralla verso Tuscania siamo andati a tutto gas, pensavamo di stare
sulla pista di Vallelunga ;D
Fuso e Brillocca in testa, andavamo come il vento....anche se una presenza
oscura e maligna ci stava alle calcagna:
Magilla con la sua carlotta/cicciotta hahah ed Erica la mia anima gemella ^_^
Arrivati a Tuscania gli uomini hanno marcano il territorio sulle mura della
cittadella e dopo una piccola pausa, abbiamo preso la provinciale 14 direzione Canino.
Una volta arrivati a quest 'ultimo, break per tutti con caffè tramezzini e cioccolatini vari, ecco che arriva il primo rifornimento, e da qui in poi tutta dritta per Scansano.

da Canino a Manciano abbiamo preso le provinciali 109 e 116....non sto qui a scrivere il meraviglioso paesaggio che ci ha accompagnato per tutto il viaggio perchè non basterebbero le parole.
Prendiamo la 159 che ci porta a scansano e li, dopo un migliaio di curve, ci aspetta Michele, il proprietario dell'ENOTECA DEI MILLE. un brindisi di la,e uno di qua,iniziamo a gustarci le favolose bruschette...e dei due taglieri di salumi ne vogliamo parlare??
Non potete capire la bontà :D :D ....e del vino? 
Dovevamo stare attenti a mezzo litro, altrimenti lo faceva sparì hahahhaha
tra foto, risate, cazzate e altro vino....ormai eravamo padroni della piccola piazzetta.
" ve l ho già detto de quanto mi piace la mia moto??" continuava a ripetere Magi...
...e noi: "si lo sappiamo che te piace Magì hahahha"
Turan era già mezza brilletta, io non avevo visto lo scalino del bagno e stavo per andare lunga, Fuso rideva come una scimmia...e come al solito l'unico che ancora reggeva l'alcool...era il "PAPA'" mezzolitro.

Conclusa la prima scorpacciata, Michele ci fa strada con la macchina verso la seconda tappa:la fattoria di MAGLIANO,dove avremmo degustato,per la gioia di tutti ma soprattutto di mezzo litro,altri tre vini di loro produzione.
Visto che il tragitto sarebbe stato breve,abbiamo incastrato Turan (la graziosa Turan) ad andare dietro a Magilla...tanto ci sarebbe stata la "safety car" hahahahha vi assicuro che Michele PIOTTAVA più di noi in moto...e siccome Magilla è uno sportivo...beh,vi lascio immaginare :D Turan stava con un coltellaccio in mezzo ai denti hahahhaha

Arrivati all'azienda, ci fanno visitare dove viene prodotto il vino e naturalmente dovevamo buttare un occhio verso mezzo litro che nel frattempo cercava di farsi rinchiudere dentro le botti...Il DIO BACCO sarebbe fiero di lui.
La parte più interessante della visita è stata quando la ragazza ci ha spiegato il processo di produzione... dalla raccolta dell' uva all'arrivo della bottiglia in tavola.
passeggiata nei vigneti e via verso la tavolata con bruschette e molti bicchieri per l'assaggio dei vini. e anche li,abbiamo dato il meglio di noi :D
16.30 sono arrivate molto presto...e tra chi voleva prendere l'Aurelia e chi la Cassia (e non faccio nomi XD), siamo rimontati in sella per la strada di ritorno. 

Volevo ringraziare per questa bellissima uscita ognuno di voi...perchè nel suo piccolo ha dato qualcosa:
FUSO, MAGILLA, SETTEPIJA, KIRBIS, INFERMIERINA, TURAN, MEZZO LITRO, MENICHELLI E LAVERIO

Da Brillocca è tutto...PASSO E CHIUDO!! XD XD