14 giugno 2009 - 1° Motor'namo

Eccoci qua in questa domenica soleggiatissima pronti x passare ancora del tempo insieme. Ci si ritrova al gabbiano alle 10,00 dopo esserci salutati da non molto tempo, poche ore prima x l esattezza alla cena, torta e brindisi del compleanno di Kimera con una fresca umidità.. Cosa che ora ne rimpiangiamo un po' il ricordo. Visto che già fa un bel caldo. Dopo una veloce colazione ci si prepara x ripartire e raggiungere il resto del gruppo che ci aspetta al PONTE e di li tutti a Vallelunga dove si svolge il primo motoraduno dei Motor'namo. Ma mentre Max si sistemava il casco ecco sopraggiungere dietro di lui la macchina dei vigili urbani.. Si fermano in mezzo alla corsia come mercoledì e " il tizio" rappresentante della legge "diciamo" scende e comincia a rivolgersi a Max con un fare un pò inquisitorio. Non si capisce esattamente cosa dicono ma si capisce che intima a Max di togliere subito quel "pezzo di microstoffa" di una sua vecchia bandana portafortuna che  lui aveva legato alla sua targa in vecchia data di anni. Ormai non era rimasto che un piccolo brandello... Bè secondo lui copriva la targa. Max molto educato obbedisce e la stringe subito e annoda più stretta che può in modo da non farne sporgere neanche l'ombra, ma quello insiste dicendo che non si fanno ste cose e che anche le nostre targhe hanno qualcosa che non va tipo l'angolazione, e se lui si mettesse a controllare verificava secondo lui che erano state tutte manomesse. Max dice che sono tutte originali ed a norma indicandone una ad una. Ma quello ormai l'ha preso in ostilità e punta il dito anche su tutti noi dicendo.." E vediamo un pò se mi metto a spulciare a ognuno di voi vi faccio piangere.." Max risponde... "Ma perchè non andate dove dovete andare,noi siamo persone tranquille e poi non sa chi sono io..!!!" con tanto di nome e cognome..(anche se lo sappiamo tutti chi è il presidente non allego x via della privacy)... ma quello si incazza ancora di più. Intanto qualcuno cercava di dividerli prima che ci potesse scappare dell' altro. Vigilessa compresa che x il momento non era neanche scesa..
Ma ora a mali estremi,estremi rimedi...bisognava agire... C'era una lunga fila dietro la loro macchina.. Avevano creato il panico.. Mica come noi che ce ne stavamo li buoni,buoni parcheggiati tranquilli... Passa intanto pure una vecchia signora che si è messa a tirare parole offensive pure a Betta.. " Maleducatiiii...spegnete sto casino...!!" Ao..dico io.. ma se il caldo ve dà alla testa e ve fa sta male già a quest'ora non uscite e statevene al fresco a casa vostra... Vabbè alla fine con un fare scocciato ce ne andiamo cosi di punto in bianco lasciando il vigile che continuava a parlare da solo come un baccalà. Raggruppatici tutti dopo il ponte scendiamo nella valle dell' "ARSURA". Che caldo ragà.. terribile.. ci sono 3 alberelli e bisogna fare i turni x passarci sotto a respirare un pò di fresco. Noi ragazze distribuiamo i nostri volantini sulle moto e alle persone pubblicizzando il nostro motoraduno del 26 Luglio. Qualcuno legge.."Scoordinati..??" Ah si ma io già vi conosco..!!" Si fa una colazione con dolcetti e panini e poi dopo aver fatto l'iscrizione quasi tutti si avvicinano oltre che per  prendere le maglie Gadget anche l'adesivo che dà modo di poter accedere nel circuito di Vallelunga e poter girare come i veri piloti. Quasi tutti partono a fare il Motogiro,gli altri restiamo sotto gli alberi aspettandoli. Stella, Ivana, Germana, Mimmox, Braciola e DiscoCesco che con la moto del papà prova comunque nella piazzola a scallà le gomme...Capirai co sto callo le và pure a scallà... " Arriva un ragazzo che ci fa..." AO!i vostri prima de partì si erano già persi la staffetta,non ce posso crede.. Sete proprio scoordinati de nome e de fatto..!!" e noi ridendo.. "E certo il nome mica ce lo siamo dato a caso. I ragazzi guardano e commentano da sotto l'ombra le moto che corrono nel circuito ( non le nostre) che ogni tanto se ne allunga una..
Eccoli di ritorno.. Qualcuno commenta.."Ao.. gli Scoordinati so partiti  x ultimi e so arrivati x primi.. Ma come è sta cosa.. Boo?? Si beve e si mangiano tramezzini giganteschi che via,via mano, mano che li aggiungono sono sempre più piccoli. Si chiacchiera del giro su cose strane viste dai ragazzi tipo "sederi spropositati,smucinati nelle parti anteriori" senza scendere in particolari x chi eventualmente ne volesse i dettagli può rivolgersi a Bamba, zi Antonio,monellainsella  e Pesciomancino. Ora tutti rifocillati è la volta del giro dentro Vallelunga. Tutti pronti con gli adesivi x poter entrare dentro (tanto poi abbiamo scoperto che nessuno li controllava..però  vabbè ). C è un fuggi,fuggi generale, Stella da la sua giacca a Lallo con LaLLA che commenta Lucia da disposizioni a Gianluca per le foto, Pescio pure si raccomanda per le foto quando farà le pieghe, Tacchia prontissimo tutto in rosso Mmmox, Eliducati, Max, Bamba, zi Antonio, Giandark si infila la maglia dei Scoordinati sopra la giacca. Stella corre avanti e indietro per fare le foto e riprese . Max da un passaggio a Antonietta la moglie  di Vincenzo,che per la frenesia  non si riuscivano più a trovare, anche loro oggi sono dei nostri. Noi ci fermiamo all'entrata e saliamo sulla torre x vedere bene. Qui ora li vedremo affrontare i vari tragitti con tanto di curve,ognuna con un suo nome La Campagnano,il tornantini,il semaforo,la Roma e oddio.. la cimina???..Eppure questo nome non mi è nuovo.....mi ricorda qualcosa...mahhhh...hihihi.... Qualcuno era preoccupato della velocità esagerata che avrebbero intrapreso considerando il fatto che forse non era il caso.. ma effettivamente non ce ne era motivo.. c'era in realtà una macchina che faceva la scorta all'inizio della pista e dava la velocità di base...e loro tutti dietro.... PRIMO giro...partono...Booo magari visti da sopra non mi rendo conto ma a me sembra che vadano un po pianino...
Ma è proprio così porca paletta...ma che è sta processione...tra un po' gli si spengono pure i motori.. vabbè magari è un giro di ricognizione...seeeeee..!!!!! Ma de che è finito il primo giro e inizia il secondo tale e quale all' altro. Oddio ma che è sta lumacheria???? E certo commenta qualcuno...ti immagini se li lasciassero liberi che cosa combinerebbero?? E chi li ferma più.... Bè si in effetti.. Però  poracci pure con questo caldo...è da insolazione.. Tra un pò pure i moscerini gli chiedono strada e li sorpassano. I nostri sono in coda e non per  caso,i furbacchiotti hanno capito e pensano di sfruttare poi in velocità la differenza che li separerà dal primo della fila per poter accelerare e correre a più non posso. Giandark è vicino alla scorta della polizia che scherzando gli dicono.. "Tu scappa e copri la targa che noi te corriamo dietro. Carini sfrecciano tutti e ci salutano si fanno riconoscere e si alzano col sedere dalle selle, si fermano scendono, risalgono e poi basta,purtroppo sul più bello non di velocità si intende il giro è alla fine. Va bè è stato piccolo ma intenso tutto sotto i CENTO ma sotto,sotto èèè???? Però l'adrenalina sale lo stesso e il caldo pure... Ora andiamo al pranzo qualcuno rientra a casa. Al arrivo nella piazza ci rendiamo che l ombra non è sufficiente x tutti e il sole coce de brutto. Persino la fila da fare x mangiare è degna di un probabile insolazione. Si sceglie tra fagioli con le cotiche,pasta al ragù,cinghiale,pancetta e salsiccia,pane acqua e vino. Troviamo un tavolo con una tenda sopra ma la temperatura è da sturbo. Si comincia a considerare che anche al nostro 26 Luglio sarà caldo,è da tener presente tutto ciò che può dare un immagine di divertimento senza insolazioni. Dopo un po' cade anche una persona x un malore accanto al nostro tavolo battendo la testa. Tutti si accorre. Non si capisce, chi gli bagna la testa, chi gli fa aria, chi lo mette su un fianco.
Comunque sia tutti concordi nel chiamare l ambulanza ( Ah si!! Pure questo non ci servirà per il 26 però dobbiamo essere previdenti e averla nelle vicinanze) e di muoverlo il meno possibile. Fin quando arrivano 2 tizi che incuranti delle possibili conseguenze del malato di comune accordo  senza ascoltare i  consigli di non spostarlo lo prendono  e lo poggiano sulla stretta panca da cui era caduto e ce lo riappoggiano sdraiato sul dorso. Noi scuotendo  la testa ci allontaniamo e a questo punto ci facciamo gli affari nostri. Meglio astenersi anche perché qualcuno bisbiglia che fosse un tizio non italiano che era dalla sera prima jè dava col vino. I tempo di distrarsi un attimo ci giriamo ed ora l avevano preso di nuovo e sdraiato su un tavolo.... Noooo!!! Ma che fanno questi...non capiscono...tra un po' dove lo metteranno ancora?? Per fortuna entro breve arriva l ambulanza...ora ci possiamo rilassare. Ci spostiamo sotto un tavolo all'ombra di un alberone e cominciamo a prepararci per le premiazioni. Il tempo di correre un attimo al bar,prendere un caffè entrare nel bagno e trovarci per sbaglio qualcuno dentro scappando via come due lepri in fuga da un cacciatore e via con le premiazioni. Naturalmente la coppa x noi è di diritto,figuriamoci tra un po ce la stampano direttamente coi nostri nomi... E infatti ecco ci chiamano... Andiamo io e betta con tanto di foto e vari commenti tipo..."AO.. Ma come se fa a diventa scoordinati..??"...Poco dopo è la volta di Betta..ancora una coppa solo x lei in qualità di conduttrice moglie del presidente!! Poi anche dei nostri amici conosciuti li che hanno pranzato in nostra compagnia. Entro breve le premiazioni della lotteria. Zi Antonio dormiva sulla panca..alzete sennò l'ambulanza te se pia pure a te..!!! La prima ad aprire le danze sono io che esultando col mio biglietto corro a prendermi il premio. Una bella bottiglia di limoncello che abbiamo assaggiato con ghiaccio tra un estrazione e l'altra insieme ad altre bottiglie vinte dagli occupanti del tavolo accanto al nostro gli Etruschi Bikers.
Poi  Cesco,Lalla, Antonietta,Braciola e quasi tutti di noi a ritirare bandana, cappelli, portafogli (uno era proprio adatto al Sandrone ), calcolatrici e caschi e per chiudere il primo premio in palio le gomme per la moto vinte ancora da Antonietta che ha gettato via con euforia tutti i biglietti che aveva ancora tra le mani inutili ormai visto che aveva vinto il primo premio.. Non male come prima uscita,giornata fruttuosa!!! Ad ogni ritiro di premio la voce del microfono ormai sapeva che gli Scoordinati venivano da Anguillara e anche a chi non lo era diceva.." Ao,Ma che pure voi sete dei Scoordinati de Anguillara..??"..ahah... Per finire ci  hanno bombardato di foto di gruppo e ringraziato uno ad uno tutti gli amici dei "MOTOR NAMO" compresa il presidente ANNARITA, chiedendo di restare ancora per bere vino fresco e rinfrescandoci con minigavettoni collettivi usando l'acqua rimasta sui tavolo calda e perciò molto piacevole. Diretti ormai alle moto e sistemato le coppe eccoci ormai vederci di rientro soddisfatti come il solito....

by MONELLAINSELLA